Vai al contenuto


Ben tornato, Visitatore

Registrati per avere accesso a tutte le funzionalitą. Una volta registrato/a, potrai creare nuove discussioni, rispondere a quelle esistenti, usare la messaggistica privata, condividere le tue foto nella Photo Gallery e molto altro ancora. La registrazione è veloce e gratuita!

Connettiti con Facebook

Connessione oppure Registrati



Cerca articoli


Recent Comments


Aggiornamenti di Stato Recenti

Vedi Tutti gli Aggiornamenti

marzo 2017

L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31


Recent Topics

Recent Comments


Forum Donation

Contribuisci per sostenere TiempoLibre Hi-Tech Community. Apprezziamo tutti i contributi.

Please donate to support TiempoLibre Hi-Tech Community. We appreciate all donations!

3%

3% of donation goal reached.

Donate Sidebar by DevFuse
- - - - -

La Fine di P2PForum.it - Intervista

chiuso p2pforum.it dietro la fine di p2pforum p2pforum intervista


Immagine inserita

Bodom : Cos'era P2pforum.it 
Kirk78 : Ciao Bodom, in primis faccio un saluto a tutti i lettori di TiempoLibreSite e agli utenti del forum. Cosa era? Già il verbo al passato mi fa stringere il cuore. Iniziamo a dire che il nome completo era P2P Forum Italiae molte delle informazioni le ho riportate sulla pagina wiki, che ho fatto insieme un'altro utente riconoscente e con altre informazioni mie e di altri "ex". 
Mi dispiace darne una vera e propria definizione, ma diciamo che era una delle più grandi communITy (le maiuscole IT sono fatte apposta - Information Technolgy) libera ed indipendente in rete a quei tempi. E non è poco! Per me è stata una bellissima esperienza che mi ha fatto crescere anche professionalmente, visto che le guide informatiche e la risoluzione degli errori o rimozioni di virus era uno dei fiori all'occhiello del forum! Forse inizialmente era incentrato sui programmi di Peer-to-peer, ma poi si è enormente espanso ed era alle volte il primo punto dove la maggior parte degli utenti andavano a vedere per la risoluzione di un loro problema tecnico software e hardware, il suo motto era poi già un programma: Lo scambio del sapere è potere.  Ti riporto la prima frase della definizione fatta da VedoVa_NeRa :

P2PForum.it è la "piazza" dove si incontrano le persone che hanno a cuore la libertà della cultura e la possibilità di mettere in comune conoscenze (informatiche, tecnologiche, musicali, artistiche). È una comunità dove ogni giorno si prodigano consigli sui modi migliori per sfruttare le risorse disponibili in Internet e si scambiano opinioni su tutto quello che riguarda il mondo dei computer (e non solo dei computer). È un luogo d'incontro, aperto a tutti, per chi vuole trovare un'alternativa alla limitazione dell'accesso alle informazioni del mondo globalizzato. 
Non mi voglio soffermare troppo sui ricordi, quindi vi consiglio di dare un occhiata sulla pagina wiki di P2P Forum Italia . Ed eventualmente possiamo sempre riprendere il discorso.

 

Bodom : Ricordo che le persone collegate al forum di P2pforum.it erano migliaia a qualsiasi ora del giorno e della notte, hai dei dati certi dei numeri di P2pforum.it (unici, utenti registrati, pagine viste ecc)? 

Kirk78 : Come si suol dire di certo c'è solo una cosa, ma Internet ha anche una "memoria", oltre a quella dei suoi migliaia di utenti e ancor più solo lettori. Una di queste memorie è la WayBack Machine, che salva degli snapshot di siti ad alta frequentazione. Sono state registrati snapshot fin dal 2004, quindi intanto ti lascio con questi dati eloquenti presi da alcuni 2 snapshot: 
19 dicembre 2008 ore 11:16 
Amici attualmente online: 803 (37 utenti registrati e 766 ospiti) 
Statistiche P2P Forum Italia: Discussioni: 311.556, Messaggi: 2.833.136, Utenti registrati: 171.529, Utenti attivi: 3.917 

7 febbraio 2009 ore 14:15: 
Amici attualmente online: 2089 (85 utenti registrati e 2004 ospiti) 
Il massimo numero di utenti collegati è stato 3.230, 18-01-2008 alle 00:35. 
Statistiche P2P Forum Italia: Discussioni: 319.546, Messaggi: 2.893.412, Utenti registrati: 179.743, Utenti attivi: 4.065

Se facciamo un po di conti vedi che c'era un flusso continuo di utenti registrati e di ospiti e di nuove discussioni. Come tu ben sai i dati che vengono riportati da una board, vBulletin, è uno script che viene preso dal database, e non scritto "a mano" dall'admin del forum. Considera anche che il 3 gennaio 2005 alle 02:52 c'erano "solo" 9.449 utenti. 
Poi io non sono l'admin VedoVa_NeRa (Vincenzo Iannone) ne l'"admin in seconda" asterix , l'admin che ospita me e tanti altri ex utenti di P2P Forum Italia nella nuova avventura di CollectionTricks , ma ti posso dire che personalmente ho speso ore e ore e nottate sul forum, e nuovi messaggi apparivano costantemente tutte le ore del giorno e della notte. 
Sulla rete ci sono tantissimi riferimenti al forum, quindi non è che tutti posso essere impazziti. Appena ha avuto problemi ci sono state valanghe di domande dovunque, anche quì del resto. 
Poi ci sono anche le statistiche di BOINCstats e tante "referenze", compresa una citazione in una comunicazione del CERT (Ministero della Difesa italiana) come una delle soluzioni per debellare un virus nella segnalazione - Avviso scoperta minaccia ICT - GROMOZON/LINKOPTIMIZER - L'Italia la più colpita del 31/08/2006. 
Infine ti posso dire che almeno una guida è stata anche pubblicata su una rivista specializzata. Se la ritrovo chiedo all'editore se posso postarla. 

Bodom : Da quante persone era formato lo staff di P2pforum.it 
Kirk78 : Ecco, quì si vede che la memoria vacilla. A quanto ricordo c'erano gli admin VedoVa_NeRa asterix , poi c'erano parecchi mod dedicati alle varie sezioni, anche più di uno per sezione, visto il proliferare di utenti, threads e messaggi. Sinceramente non ricordo quanti ma abbastanza. 

Bodom : Secondo te, perché P2pforum.it ha avuto questo successo...  qual è stato il segreto del suo successo? sono stati gli innumerevoli servizi di svago (la sala giochi), le notizie sempre puntuali, le guide o la presenza di centinaia di migliaia di persone che interagivano oppure c'era qualcos'altro? 
Kirk78 : Come ho detto prima per me il fiore all'occhiello alla fine sono state le guide e la risoluzione di problemi anche gravi (virus, malware e quant'altro) ma in fin dei conti è stato l'insieme da fare insieme (ti piace la frase?), ognuno dando il suo piccolo o grande contributo. Quindi forse le "centinaia di migliaia di persone che interagivano" era un'ottimo motivo per andarci. Sò per certo che molte persone non si registravano ma stavano lì a leggere le discussioni per ore per diletto al posto di vedere la televisione ... o studiare alle volte, questi birichini! 
C'era lo svago, lo sport (SportivaMente), si parlava un po' di tutto su Fuori Catalogo (MaI DiRe ForuMMo, LoLLiamoci e P2P Café), c'erano le Notizie dal Mondo e anche il Al Mercatino dell'usato. 
Insomma c'era tutto ciò che si vive in reale un un'unico posto virtuale. 
Non vorrei dire eresie, ma per me qualcuno si è anche innamorato nel mondo reale incontrandosi di persona. Inoltre non c'erano solo persone che vivevano in Italia ma anche italiani all'estero. Dopo una giornata di lavoro o di studio (alcuni anche non studiavano per essere con noi, poi sgridati dai genitori). 
Ci sono stati anche degli "scoop" che P2P Forum Italia dava prima degli altri. 

Bodom : Dimmi 3 servizi o contenuti o peculiarità che davano un valore aggiunto a P2pforum.it 
Kirk78 : 3 forse sono pochi, quindi vado a memoria. 
Professionalmente direi che la sezione Rimozione Worm, Trojan, Virus ed altri malware ha aiutato un po' tutti, anche me personalmente e gli sono ancora grato. Leggendo alcune guide e discussioni sono anche diventato l'esperto che sono adesso, e quindi dopo un po' potevo anche aiutare. 
FreeWare Collection , compresa la sotto sezione Richieste software freeware , ci ha fatto capire che non è necessario acquistare software costosi ma c'èra un mondo di software gratuito che faceva le stesse identiche cose, se non addirittura meglio. 
Su CalcioLandia si poteva esternare, moderatamente, i propri istinti da tifoso, anche grazie alle 8 sezioni "Club" dedicate ai tifosi del Cagliari,  Inter, Juventus, Livorno, Milan, Napoli, Roma e Sampdoria. 
Mi permetto di dare una quarta sezione: Grafica, Multimedia e creatività 
Di servizi anche ce ne erano di interessanti quali il servizio di Hosting gratuito di P2Pforum ( Campus Hosting ) e Invia SMS utilizzando i "punti P2Pforum" per poter inviare 10 sms gratis al giorno per 30 giorni. 

Bodom : Perché il forum ha cessato la sua attività nel 2010? problemi legali, economici, tecnici o altro? 
Kirk78 : Come è nato l'universo? Cosa c'è dopo la morte? Perché P2P Forum Italia ha cessato l'attività? Sono misteri che ancora non ci è dato, ancora, di sapere. In un periodo, dopo il rinnovo alla "versione 2" del forum , ci sono stati problemi tecnici. Poi solo ipotesi, rumors e altro, fino alla conclusione . Sono certo che qualcosina in più il buon Asterix la sappia, ma se non si sbottona... Prima o poi, se lo sa, ce lo dirà, se vuole .... Asterix: illuminaci quando vuoi/puoi! 
Problemi legali non credo. Economici? Certo un hosting (probabilmente un housing) che gestisca un così gran numero di utenti, di messaggi e di visite doveva avere un certo costo, ma eravamo pronti ad affrontare delle elargizioni in parecchi. 
Visto che eravamo liberi e indipendenti non vorrei che qualcuno ci avesse messo i bastoni di acciaio tra le ruote.... 

Bodom : Scusami, ma la domanda è obbligata: che fine ha fatto Vedova_Nera (webmaster del sito)? 
Kirk78 : So che non è stato presente per un po' di tempo, ma come sai un forum può anche reggere anche da solo se non si deve operare delle correzioni tecniche alla board o all'housing/hosting. Poi c'era ancheasterix , l'admin in seconda, che poteva admin strare in sua vece. 
Di più non ci è dato di sapere, ma visto quello che ci ha dato devo solo ringraziare VedoVa_NeRa per l'impegno profuso, e con tutto il cuore spero che non sia per gravi problemi personali che ha "lasciato", come da qualche parte ho letto. Grazie Vincenzo! 

Bodom : Vuoi parlarci di quello che è successo con la pagina Wikipedia di P2PForum.it? e della tua nuova pagina Wiki dedicata a P2pforum.it? 
Kirk78 : Eccola quì la domanda che avrà bisogno di tutta la mia calma per non sbottare. Incominciamo a dire che non ce l'ho con l'idea generale di Wikipedia.org, ma sicuramente avrei da ridire sulla versione italiana. Ci sarebbe da parlare per ore, ma mi limiterò. 
Iniziamo con il dire che la pagina è stata fatta tranquillamente senza fare nè polemiche ne altro, ma era solo una voce per ricordare una grande ed importante realtà sulla rete che ha avuto più di centomila utenti registrati, anche con fonti che per tutti sarebbero autorevoli. 
Poi "è stato espresso un dubbio di enciclopedicità" e quindi "potrebbe perciò essere cancellata poiché non adatta agli standard di Wikipedia"..... ma dico... cosa? Non dovrebbe essere un "Enciclopedia libera"? 
Andiamo a vedere cosa è successo: dal 24 maggio 2011 al 18 giugno 2011 ci sono stati 8 utenti che hanno "segnato la versione ********* della pagina P2P Forum Italia come verificata ".... poi dopo una discussione che ti indico tra poco è stata cancellata ... "(Come da procedura di cancellazione consensuale: )". 
Ricordo che c'è scritto "Se l'argomento è già stato ritenuto non enciclopedico dalla comunità di Wikipedia o la voce è già stata cancellata più volte, per favore non reinserire la voce e rispetta la decisione della comunità ". A casa mia "comunità" significa la maggioranza tutti compresi. 
Ecco la "discussione" in cifre che puoi trovare qui e puoi da te vedere le incogruenze e le "sciocchezzuole" dette: 
Il 6 giugno c'è stata la richesta, e subito ci sono stati 2 utenti a favore, uno che diceva semplicemente il suo pensiero e un'altro che chiedeva di Mantenere la pagina: 1 contro e 2 a favore 
L'8 giugno c'è stata una "discussione" che è stata prorogata "di 7 giorni, risultato: 5 per il mantenimento e 7 contro e alcuni commenti non negativi. 
A partire dal 16 giugno 20" poi "Non riscontrandosi consenso, la discussione è prolungata fino alle 24:00 di giovedì 23 giugno 2011; se entro tale termine non si sarà giunti ad una soluzione consensuale, un admin aprirà una votazione". 
Il risultato dell'ultima proroga sarebbe 8 per la cancellazione e 4 per il mantenimento.... ma quindi bisogna protrarre la discussione fino a che non si cancella? Non mi sembra molto democratico. Poi ci sono stati dei voti che sono stati cancellati come si può vedere dalla cronologia 
Considerando anche i voti cancellati nella globailtà della discussione 7 a favore e 13 contrari: perché è stata cancellata? Un'altro mistero oppure c'è vermanete una "redazione" che decide? Poi La decisione della comunità significa 13 utenti? Non so te ma per me 13 utenti sono solamente una microscopicità. 
Poi il concetto di "enciclopedicità" viene violato talmente spesso, che il mio dubbio è che chi ha proposto la cancellazione, e ha detto assurdità sulla communITy di P2P Forum Italia probabilmente é stato bannato per scorrettezze dal nostro forum e quindi voleva solamente "vendicarsi". Contento lui... non facciamo a meno di lui e della pagina da lor signori. 
Per tutto questo che ho abbandonato quella non democratica wiki e ho creato P2P Forum Italia . Non ho fatto bene? 

Bodom : Benissimo! Altro da aggiungere per il pubblico di TiempoLibreSite.com? 
Kirk78 : Che dire: visto che si avvicina un po' di interruzione feriale vi auguro sinceramente, a tutti voi un sereno, piacevole e felice break del 25 Aprile e 1 Maggio, che sia con i vostri familiari, in compagnia degli amici o della vostra compagna/o. Insomma divertitevi nel vostro TiempoLibre :-) ! Sono comunque disponibile, tempo permettendo, di ulteriori informazioni e chiacchierate. Chiedo scusa se per caso ho scritto / detto qualche sciocchezzuola, ma è un brutto periodo per il sottoscritto e non ho la serenità per scrivere con calma e verificare il tutto. Ciao da Kirk78

Grazie a te Kirk

Realizzata da Bodom in Esclusiva per TiempoLibreSite.com




3 Commenti

L'ipocrisia di questa intervista, come di qualunque post "delicato" su argomenti di P2P, è sconcertante! :-)

Quindi in sostanza P2Pforum è stato chiuso perchè era un sito che promuoveva, spiegava e favoriva attività illegali (condivisione di materiale protetto da copyright), usando come copertura l'assistenza tecnica informatica. Immagino abbia ricevuto diffide legali di cui il webmaster si è vergognato anche solo di dover parlare sul forum, per cui preferì staccare la spina e sparire senza spiegazioni!

 

Un vero peccato: sarebbe bastato cancellare totalmente la sezione illegale dal forum, e la parte "di copertura" sarebbe sopravvissuta e avrebbe continuato a essere utile a migliaia di utenti!

 

C'è un forum simile, anche quello molto grosso, che tratta sottotitoli, di per sè non illegali, ma che ovviamente servono a poter fruire in italiano contenuti illegali scaricati da internet, e anche lì si vedono spesso post con questo spessore di ipocrisia... Non mi ricordo come si chiama, però è un forum interessante anche a prescindere dai sottotitoli, visto che ci sono migliaia di discussioni su migliaia di serie TV.

 

Certo che è strano: nessuno si sognerebbe mai, invece, di mettere su un forum che spiega e illustra i modi migliori per rubare DVD in supermarcati, negozi e centri commerciali senza farsi scoprire, in nome della "libertà" di fruizione dei contenuti.

E' come se l'immaterialità del bene sottratto rendesse immateriale anche il reato!

 

E pensare che se non ci fossimo noi che paghiamo l'abbonamento a SKY e il canone RAI e le schede Mediaset Premium, le serie TV neanche ci arriverebbero in Italia!

 

  • Quota

@jumpjack quindi tu ritieni lo scambio di file audio/video uguale ad un furto?

  • Quota

L'intervista realizzata ormai un po' di tempo fa, aveva l'obiettivo di lasciare una testimonianza di p2pforum.it.
Forse la più grande community di informazione esistita sul web... nei tempi in cui il web era un'altra cosa.

  • Quota

oppure Entra

 

Licenza Creative Commons
Magazine Community - TiempoLibreSite - Notizie, Guide, Approfondimenti č distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Based on a work at Notizie TiempoLibreSite.
Permessi ulteriori rispetto alle finalitą della presente licenza possono essere disponibili presso http://www.tiempolibresite.com/forum/forum/14-area-di-servizio/.

TiempoLibreSite è un progetto creato ed ideato da E. Catania il 25/04/2003 edito dall'Associazione Culturale Tiempo Libre, supporto tecnico-manutenzione-sviluppo della piattaforma a cura di WebAgency TLS. Il logo "TiempoLibre" è un marchio registrato e di esclusivo utilizzo di E. Catania.

Community Skin by Fredson Nunes Junior